Tu sei qui: Home Notizie Diritti di istruttoria SUAP

Diritti di istruttoria SUAP

Si informa che a partire dal 3 GIUGNO 2010, le istanze indirizzate al SUAP dovranno essere corredate dall'attestazione di versamento dei diritti di istruttoria da effettuarsi sul CCP n. 3389309 intestato a: "Unione di Comuni Alta Versilia - SUAP Associato". Gli importi dei suddetti siritti sono reperibili nella sottoindicata tabella

 

 

                       SUAP ASSOCIATO – TABELLA TARIFFARIA

SISTEMA TARIFFARIO PER RIMBORSO SPESE PER DIRITTI DI ISTRUTTORIA DELLO SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Di seguito sono indicate le tariffe relative al rimborso spese procedimenti dello Sportello Unico delle Attività Produttive.
  
 DESCRIZIONE                                            €
1 Parere preventivo minimo:                         25.00
2 Parere preventivo medio:                           50.00
3 Parere preventivo massimo:                       75.00
4 Conferenza dei servizi pre–istruttoria A       25.00
5 Conferenza dei servizi pre-istruttoria B        50.00
6 Conferenza dei servizi pre-istruttoria C        75.00
7 Conferenza dei servizi istruttoria                 75.00
8 Procedimento SUAP (non autorizzatorio):

 fino a due endoprocedimenti attivati              25.00

ogni ulteriore endoprocedimento                    +5.00
9 Procedimento SUAP (autorizzatorio): 
   fino a due endoprocedimenti attivati            50.00

   ogni ulteriore endoprocedimento               +10.00
10 Richiesta integrazione documentale: 

    per ogni nuovo endoprocedimento autocertificato 5.00

   per ogni nuovo endoprocedimento autorizzatorio 10.00
11 Richiesta collaudo                            Rimborso spese


DISTINTA DEI PROCEDIMENTI PER L’APPLICAZIONE DEI DIRITTI DI ISTRUTTORIA S.U.A.P:

Il suddetto Tariffario si intende applicabile per:

Parere preventivo minimo: il parere preventivo che coinvolge esclusivamente un ufficio dell’Amministrazione Comunale;

Parere preventivo medio: il parere preventivo che coinvolge uno o più uffici
   dell’Amministrazione Comunale o un ente terzo;

Parere preventivo massimo: il parere preventivo che coinvolge uno o più uffici
   dell’Amministrazione Comunale o due o più enti terzi;

Conferenza dei servizi pre–istruttoria A: Conferenza dei servizi interna richiesta  dall’interessato per la valutazione delle modalità di presentazione della domanda coinvolgente uno o più uffici dell’Amministrazione Comunale;

Conferenza dei servizi pre–istruttoria B: Conferenza dei servizi richiesta  dall’interessato per la valutazione delle modalità di presentazione della domanda coinvolgente uno o più uffici dell’Amministrazione Comunale ed un rappresentante di un Ente terzo;

Conferenza dei servizi pre–istruttoria C: Conferenza dei servizi richiesta  dall’interessato per la valutazione delle modalità di presentazione della domanda coinvolgente uno o più uffici dell’Amministrazione Comunale e più rappresentanti di uno più Enti terzi;

Conferenza dei servizi pre–istruttoria: Conferenza dei servizi richiesta  dall’interessato a seguito della pronuncia negativa di uno o più Enti/Uffici coinvolti nel Procedimento Unico, ai sensi art.4 comma 2 del D.P.R. 447/98 e s.m.i.;

Procedimento SUAP non autorizzatorio: la pratica di competenza dello Sportello Unico per la quale non è previsto il rilascio di un formale atto di autorizzazione (es. in quanto i sub-procedimenti sono tutti a comunicazione o denuncia di inizio dell’attività);

Procedimento SUAP autorizzatorio: la pratica di competenza dello Sportello Unico per la quale è previsto il rilascio di un formale atto di autorizzazione di un Ufficio dell’Amministrazione Comunale e/o dello Sportello Unico (es. concessione edilizia, autorizzazione di pubblico esercizio, autorizzazione agli scarichi idrici ecc…);

Richiesta integrazione documentale:  interruzione o sospensione del procedimento per la richiesta o spontanea integrazione di documentazione che l’interessato ha omesso di produrre, a seguito della quale scaturisca l’attivazione di un endoprocedimento. La tariffa è relativa ad un singolo sub-procedimento, con applicazione dei relativi importi, se trattasi di sub-procedimento autocertificato o autorizzatorio;

Richiesta di collaudo: richiesta di attivazione della procedura di collaudo ai sensi dell’art.9 del DPR 447/1998.

       

 

                                                                                                         

 

Azioni sul documento